biografia

Filippo Pantieri è nato a Forlì. Diplomato con lode in Pianoforte e Clavicembalo sotto la guida di Stefano Orioli e Silvia Rambaldi e Diploma Master all’Accademia Pianistica di Imola sotto la guida di Boris Petrushansky, Pier Narciso Masi, Davide Franceschetti e Mauro Minguzzi, dopo avere il vinto il Primo Premio in vari Concorsi Pianistici in Italia (Premio Nazionale delle Arti – MIUR, Arezzo “Nuovi Orizzonti”, Ravenna, “Rospigliosi” di Lamporecchio) nel 2010 si è aggiudicato il Primo Premio Assoluto “Laureat” con unanimità di giuria al Concorso Pianistico Internazionale “Davorin Jenko” di Belgrado.

Da allora svolge attività concertisitca in vari Paesi accompagnato da orchestre quali la Guildhall Symphony Orchestra di Londra, l’Orchestra Nazionale Russa “P. I. Tchaikovsky”, l’Orchestra Bruno Maderna, collaborando come pianista e clavicembalista con organici quali Accademia Bizantina, Orchestra Promusica di Pistoia, Ensemble “Harmonicus Concentus” di Bologna, Orchestra Città di Ferrara, le prime parti dell’Orchestra del Teatro “La Scala” di Milano.

Con l’Ensemble Sezione Aurea, diretto da Luca Giardini, ha tenuto concerti in numerosi festival italiani (Romaeuropa Festival, Sagra Musicale Malatestiana di Rimini, Festival “L’Occidente nel Labirinto”) ed esteri (“Concentus Moraviae”, Repubblica Ceca, “Birgu Fest”, Malta, etc.)

Incide per Tactus e Stradivarius. Di prossima uscita, insieme al violinista Luca Giardini, l’integrale delle sonate per clavicembalo con accompagnamento di violino del compositore forlivese Ignazio Cirri (1711 – 1787).

E’ docente presso l’Istituto Musicale “A. Masini” di Forlì, accompagnatore al Clavicembalo presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena e Presidente dell’Associazione forlivese “Amici dell’Arte”.